domenica 27 aprile 2014

Shoujo no Jikan - Shiina Chika

Ciao, ragazzi!
Nuova scheda, nuovo manga! Quello che vi presento oggi in occasione dell'anniversario del nostro piccolo blog, è un manga che ho tradotto dal russo e che tratta un tema un po' particolare... Diciamo che i commenti possono essere svariati e opposti, ma non mi dilungherò per non spoilerare nulla. Mi farebbe piacere, però, discutere con voi di questo progetto, perciò vi aspetto tra i commentini :D
Il manga si intitola "Shoujo no Jikan", un volumetto unico dell'autrice Shiina Chika, di cui è uscito un manga in Italia poco tempo fa dal titolo "Inferno blu".
Vi auguro buona lettura!
Elle*

***



Titolo originale
Shoujo no Jikan

Titolo italiano:
Adolescenza

Autore:
Shiina Chika

Genere

Shoujo, Romantico, Slice of life, Smut

Numero volumi: UNICO

Trama: 


Aoi è una ragazza tranquilla e modesta, che passa tutto il tempo a soffrire per gli attacchi delle sue compagna. Tomoya è il ragazzo più popolare della scuola, che quasi non si rende conto dell'esistenza di Aoi. Atsushi, lo zio di Aoi, a cui le hanno impedito di avvicinarsi.
Atsushi propone ad Aoi di insegnarle ad essere una donna per poter conquistare Tomoya e così zittire le sue perfide compagne.
Aoi si pentirà della sua scelta?




VOLUME UNICO



Capitolo 1     : Batoto | MediaFire
Capitolo 2     : Batoto | MediaFire
Capitolo 3     : Batoto | MediaFire
Capitolo 1ex: Batoto | MediaFire
Capitolo 2ex: Batoto | MediaFire

PROGETTO CONCLUSO!

12 commenti:

  1. Sono subito stata attratta dallo stile che mi ha ricordato la Sakurada, ma...leggendo sono rimasta delusa, perché ho come avuto l'impressione che a differenza dell'altra autrice questa voglia solo scioccare il lettore, mentre si perdono tutti i contenuti. Non ha senso che la nipote diventi "donna" o meglio t***a con lo zio che scrive racconti hard, poteva fare la prima esperienza con chiunque e dovunque, e non ha senso che dopo la prima volta cambi completamente carattere diventando una zoccola in pratica. L'espediente del rapporto incestuoso è usato senza un vero motivo solo per scioccare ed in questa storia le donne vengono dipinte come esseri odiosi. Non riesco a capire ancora il senso di tutto e dopo averla letta sento davvero una grossa angoscia. Vi seguo da un po' ma in genere non fate mai scelte più di audience che di qualità, ma stavolta ci sono rimasta un po' delusa...grazie per gli altri lavori che fate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Nina!
      Ti ringrazio per questo commento, le critiche, se costruttive, sono sempre ben accette :)
      Ti dico la verità, io mi aspettavo commenti negativi e non posso negare che alla prima lettura anche la mia sensazione è stata tremenda. Poi però ci ho lavorato e, nonostante la sensazione di "schifo" sia rimasta, ho voluto pensare che forse questo manga potrebbe essere più una denuncia che altro. Quanti progetti ci sono con rapporti incestuosi? Quanti manga parlano di amore tra fratelli? Quante volte tante cose orribili vengono vendute come belle e romantiche? Forse l'esagerazione di questa autrice sta proprio nel "prendere in giro" questi progetti, nel far vedere quanto schifo possa fare una cosa del genere in realtà. Ho sempre odiato gli incesti tra fratelli, e soprattutto la scena della mamma con lo zio (suo fratello) mi ha fatto pensare: può una madre essere così superficiale? Possibile che in qualsiasi manga non ho mai letto una reazione adeguata alla situazione? In alcuni l'amore tra fratello e sorella è davvero visto come una cosa romanticissima e va sempre a finire che si scopre che i due possono stare insieme perché non condividono lo stesso sangue, in questo invece c'è una mamma insensibile e lavativa, che non da' importanza ad una cosa che invece dovrebbe scioccare.

      Forse ho viaggiato troppo di fantasia, ma secondo me una delle interpretazioni potrebbe essere proprio questa: scendere nello squallido per denunciare una situazione e un rapporto incestuoso che generalmente viene idolatrato.

      Mi dispiace, però, che possa averti deluso ma, cosa più importante, che possa averti deluso la scelta che abbiamo fatto. Spero che questo non influisca sulle tue visite su questo blog, perché gli altri progetti che abbiamo in cantiere sono davvero completamente diversi ^_^

      Grazie per questo tuo commento ;)

      Elimina
    2. Grazie per aver risposto, ma credo che prima di tutto dovrei spiegare invece la mia posizione: io leggo tanto, soprattutto shojo, ho scoperto di recente la Sakurada su un altro blog e proprio con un racconto che gira intorno all'incesto di per sé bellissimo, poi da lì ho acquistato ciò che di edito ho trovato di suo in Italia, rimanendo sempre più sorpresa dalla bravura di questa autrice. Ora dopo quello che ho detto è evidente come io non sia una che si scandalizza facilmente, anzi direi che sono di vedute piuttosto ampie, nemmeno sono una fanatica del genere smut o di storie incestuose, la mia opinione più che altro è che tutto è concesso ma con una motivazione valida.

      In questo racconto invece ho avuto la forte impressione che l'autrice voglia soltanto scioccare e nient'altro, e credimi, non sta proprio facendo il verso a un bel niente perchè in quel caso credo avrebbe impostato i toni del racconto in altro modo, inoltre se davvero fosse stato quello il suo scopo allora sarebbe stupido da parte sua scriverci pure un'altra serie sopra, che in pratica è il manga edito di cui parlavi nel post e che non credo comprerò mai, m'è bastato questo.

      Insomma ne ho avuto una pessima impressione, è un'autrice priva di contenuti, che ha preso a modello la Sakurada e ne ha adottato lo stile senza metterci la propria personalità, i personaggi delle sue storie sono vuoti anche loro, insensati, anche il finale, è davvero desolante: lei in pratica scopre un ulteriore incesto (quello della madre con lo zio) e come se non bastasse si concede quasi più per noia o rassegnazione al ragazzo che le viene dietro, e che ha rubato ad un'altra tanto per divertirsi, anche se non gliene potrebbe fregare di meno. Squallido! E al lettore che messaggio da una storia così?! Le donne ne escono come delle zoccole che per noia provocano gli uomini e fanno sesso senza il minimo sentimento. Questa sarebbe l'adolescenza?! Ma dai!!! Anzi se proprio un po' di sentimento ci poteva essere era quello tra Aoi e lo zio, ed io è lì che speravo la storia subisse una svolta, invece non è stato minimamente sviluppato, dopo un rapido accenno l'autrice ha lasciato cadere la cosa in sospeso andando avanti più per ovvietà e Aoi ne esce così come una protagonista sempre più vuota e sciatta, con una madre altrettanto misera, ed uno zio che da uomo affascinante e pericoloso, finisce per essere una specie di pervertito con il complesso della sorella ( e che con orrore ama la sorella e si fa la nipote solo perchè gli ricorda la sorella quando era giovane?! Fortuna che non è pure pedofilo o non voglio immaginare cosa succedeva a quella povera bambina venuta su a leggere libri a casa dello zio in mezzo a giocattoli erotici!!). Insomma l'adolescenza fa schifo perchè trasforma una ragazza insicura in una donna insulsa!

      Non te la prendere per favore, ma se nemmeno tu eri convinta e ammetti che non ti è piaciuto, allora perchè ci hai perso tempo? In fondo ci sono tante di quelle opere che fate molto belle e tanti altri manga in generale che potreste tradurre, quindi non capisco perchè quando ti sei resa conto che ne valeva poche, non l'hai abbandonato, capisco il lavoro già svolto, ma pubblicare qualcosa che non ti piace... L'unica risposta che ho trovato è stata che tu ed i tuoi compagni stavolta avete più puntato a fare "ascolti"con una lettura scabrosa ( che tira sempre o sbaglio?!) a differenza di quanto facciate solitamente, e non ci vedo niente di sbagliato, anzi è una buona trovata, solo che mi ha un pò deluso. Spero che in futuro sceglierete con maggior serietà i progetti da seguire.

      Elimina
    3. Ciao, Nina!
      Grazie a te per essere passata di nuovo qui!
      Ci tengo a risponderti per quanto riguarda principalmente un paio di cose. Innanzitutto credo sia chiaro che io e te la vediamo in modi diversi sul tema dell'incesto nei manga :) A me personalmente non piace proprio, e proprio questa mia posizione mi ha portato a quella re-interpretazione, forse sbagliata, chi lo sa?
      Quindi credo sia normale che abbiamo idee diverse anche su questo manga, partendo da punti di vista così distanti!

      Quanto al perché di questa scelta, in realtà ci tengo a dire che questo manga l'avevo scelto non tanto per la trama, quanto perché l'ho tradotto dal russo. Essendo una studentessa di lingue (studio russo e tedesco), ho subito colto la palla al balzo per esercitarmi un po' con la mia lingua di specializzazione. Quando mi sono resa conto della storia, ormai avevo tradotto i primi tre capitoli, le ragazze russe mi avevano mandato le pagine pulite, perciò mi dispiaceva tantissimo lasciare il lavoro a metà. In un paio di giorni ho fatto tutto e comunque sono soddisfatta del lavoro che ho fatto.

      Mi dispiace soltanto che la tua impressione sia quella che abbiamo scelto questo manga solo per fare "audience". Sinceramente parlando, se volessi tante visite al blog dovrei rilasciare solo Momoiro Heaven, Koe no Katachi e tanti manga shoujo classici che ormai su questo blog non tratto più.
      Invece non è questo il modo in cui lavoriamo in questo blog, perché traduciamo solo per il piacere di farlo. Avere un solo commento o cento non ci cambia l'esistenza, come anche il numero di visite. Non veniamo pagate per questo, è solo qualcosa che facciamo per noi e per voi.

      Elimina
  2. Ciao Elle, hai praticamente detto tutto tu...quoto tutto quello ke hai scritto. In effetti neanche a me il progetto è piaciuto ma non per come è stata trattata la storia, i personaggi o i contenuti, ma per l'argomento in se! Non capisco come i rapporti incestuosi nei manga vengano accettati così facilmente, come se l'amore, anche se in questi casi a me viene da chiamarla perversione, sia il pretesto sufficiente per giustificare le azioni dei personaggi. Penso anche io ke l'autrice abbia voluto scioccare per questo non ha inserito contenuti romantici e belle parole e ha fatto bene xkè i gesti compiuti dai personaggi sono davvero inaccettabili. Se avesse confezionato la storia con cuoricini e fiorellini, sono sicura che molti l'avrebbero trovato un bel progetto e questo mi fa rabbrividire!! Cmq Elle hai fatto bene a tradurre questo progetto, mostriamo l'incesto per quello ke è, con la speranza magari un giorno di vedere l'argomento trattato nel modo in cui si merita!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono assolutamente d'accordo: la storia, i personaggi, tutto in pratica è così vuoto e piatto da far rabbrividire. Onestamente non mi scandalizzo tanto per la tematica dell'incesto in sé perché come dicevo sopra con Elle ho letto un altro racconto con al centro proprio l'amore fra consanguinei ed è stato bellissimo, davvero stupendo, quasi mi sono commossa tanto bello è il legame che viene descritto fra fratelli, che non ci può non schierare dalla loro parte e non soffrire per loro, consapevoli del duro destino fatto di pregiudizi che li attende; inoltre l'amore è sempre amore, in ogni sua forma e manifestazione, e non vedo perché dovremmo puntare il dito contro chi non ha alcuna colpa se non quella di amare profondamente una persona con cui ha da sempre condiviso l'esistenza, solo per via di convenzioni sociali: vi ricordo che fino in epoca mediovale se non più tardi il matrimonio fra consanguinei era largamente praticato, soprattutto nelle famiglie di alto rango e probabilmente nella famiglia di ognuno di noi ci saranno avi lontani di cui non sappiamo che si sono uniti in matrimonio fra fratelli o cugini, e quindi?! Questa pratica è stata abbandonata per ben altri motivi, di ragione genetica, e non perché sia un abominio in sé, e' sempre amore, e come tale non disturba nessuno se non la nostra mentalità troppo rigida. E' assurdo pensare quanto ci scandalizziamo per una cosa simile mentre tolleriamo ben altre pratiche che definirei molto più logicamente perverse!

      Scusa non ho potuto fare a meno di intervenire, è stato più forte di me, perché le tue parole sono davvero tanto pesanti, insomma non puoi e non devi giudicare i sentimenti che ci sono fra due persone che si amano veramente, quello che c'è fra loro è soltanto loro, nessuno potrà mai capirlo né giudicarlo, e questo vale in generale per qualunque rapporto. Se non fossero fratello e sorella, o comunque consanguinei non la penseresti così! Addirittura poni il discorso a mo' di denuncia morale e sociale, e questo sì che mi disturba, che ti hanno fatto? Ti hanno per caso rubato in casa, ti hanno ucciso una persona cara? Ti hanno privato di un diritto? Li vogliamo ardere sul rogo, o umiliare nella pubblica piazza?
      Tanto per farti capire come la vedo io: metti che due persone si innamorino e non sappiano di essere parenti, che facciano dei figli addirittura e lo scoprano poi, quindi quel sentimento che hanno provato, che li ha spinti a formare pure una famiglia, sarebbe perversione e non amore, così all'improvviso? Può una convenzione sociale snaturare tanto un sentimento?

      Odio l'intolleranza di ogni forma, odio giudicare le scelte altrui perché non voglio si giudichino le mie, e sono per la libertà di pensiero e di espressione, purché non si leda fisicamente o psicologicamente l'altro, ed onestamente l'amore è qualcosa di misterioso e talmente bello che se sincero e spontaneo non può far male a nessuno. Insomma sono per il quieto vivere senza puntare il dito contro il prossimo e mi auguro che su questo blog non verrà trattata più questa tematica visto come è stata affrontata e proposta...insomma ancora devo capire una cosa: ma se fa schifo a tutti, compreso il team in primis, perché cavolo l'avete tradotto?! Ma fate altro se lo ritenete in partenza indecente!

      Poi concordo comunque sul fatto che il racconto in sé sia davvero pessimo, ma lì è colpa dell'autrice che non ha saputo minimamente trattare questa tematica forse troppo difficile anche per le sue capacità; anche perché un autore per il quale amore fra fratelli/incesto =perversione =smut= grossa tiratura, è davvero pessimo e da evitare. Non leggerò più nulla di questa autrice, ma spero anche che voi di questo blog d'ora in avanti scegliate di seguire progetti in cui crediate davvero e non tanto per... non lo so ma leggere questi commenti mi ha lasciato un po' perplessa.

      Elimina
  3. Capisco il tuo pensiero, ma hai travisato le mie parole e forse anche quelle di Elle. Però parlo a nome mio e la mia era una pura critica del lavoro della mangaka e del modo in cui questo argomento viene trattato nel mondo dei manga!!! La vita vera poi è un'altra cosa e non mi permetto assolutamente di mettere bocca sui sentimenti delle persone. Ognuno è libero di vivere l'amore e la sessualità come meglio crede. Penso xò ke tu te la sia presa troppo, questo è un blog sui manga e non siamo qui x fare nessun tipo di lotta in favore o contro qualcosa. Ti ringrazio per aver commentato il mio messaggio, è sempre positivo e costruttivo confrontarsi con altre persone.

    RispondiElimina
  4. ho letto questo manga e a dirla tutta è cosi assurdo da essere vero e ahimé di casi del genere ne esistono eccome, tuttavia a me cosi intriganti (finché è finzione) piacciono grazie per averlo pubblicato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Daniela!
      Ti ringrazio molto per questo commento e sono contenta che questo manga, un po' particolare, ti sia piaciuto! :)

      Elimina
  5. Ekko la mia impressione ----> O.O Ok tra zio e nipote "ci poteva pure stare" si tratta di incesto e vabbè sorpassiamo,ma quando alla fine ho visto la madre di lei bè avevo il telefono in mano e mi è cascato....ho detto tutto! è stato abbastanza senza senso almeno la fine mi ha depressa poteva almeno continuarlo in un modo e nell'altro (devo ammettere ke lo zio era sexy posso capirle entrambe ahahahah XD)

    RispondiElimina
  6. Però il manga a me personalmente nn faceva skifo anzi sicuramente mi sarebbe piaciuto se tipo lei e lo zio iniziavano una relazione o roba del genere ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, kassy! Grazie mille a te per i tuoi commenti, sono felice che il manga ti sia piaciuto nonostante il tema un po' particolare e complicato!

      Elimina

Scrivici il tuo parere...

 

LovelyScans Template by Ipietoon Cute Blog Design